Fondimpresa. Agevolazioni alle aziende aderenti per fruire del Fondo Nuovo Competenze

Fondi interprofessionali

Premesso che

  • con l’art. 88 comma 1 del Decreto Rilancio, D.L. n. 34/2020, convertito in Legge n. 77/2020 è stato istituito presso l’ANPAL il Fondo Nuove Competenze, destinato ai datori di lavoro del settore privato che abbiano stipulato accordi collettivi di rimodulazione dell’orario di lavoro per mutate esigenze organizzative e produttive delle imprese, stabilendo che parte dell’orario di lavoro sia finalizzato alla realizzazione di appositi percorsi di sviluppo delle competenze del lavoratore;
  • Il FNC rimborsa il costo, comprensivo dei contributi previdenziali e assistenziali, delle ore di lavoro in riduzione destinate alla frequenza dei percorsi di sviluppo delle competenze da parte dei lavoratori;

con l’obiettivo specifico di consentire la fruizione dei finanziamenti, relativi al Fondo Nuove Competenze, da parte delle aziende aderenti che accedono alle risorse del Conto Formazione:

  • sarà attiva a partire dal 15 dicembre 2020 una procedura dedicata per la presentazione del piano ordinario Conto Formazione sulla piattaforma informatica di gestione FPF. Per poter procedere all’attivazione del Piano è necessario scegliere la tipologia di Piano Ordinario selezionando dal menu a tendina “Piano ordinario Fondo Nuove Competenze”, al solo scopo di tracciare e di indentificare puntualmente la specifica tipologia di piano;
  • le aziende (in forma singola o aggregata), che presentano l’istanza al Fondo Nuove Competenze, sono esonerate, sul relativo Piano formativo presentato sul Conto Formazione e rivolto ai lavoratori interessati dalla suddetta istanza, attraverso la procedura dedicata, dall’obbligo del concorso al finanziamento delle attività formative ammesse per almeno 1/3 del costo complessivo, secondo quanto deliberato in via straordinaria dal CdA di Fondimpresa.

I nostri uffici sono a disposizione per supportarvi nelle gestione dei piani suddetti